Announcement

Collapse
No announcement yet.

Discussione generale

Collapse
This is a sticky topic.
X
X
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Discussione generale

    Buongiorno a tutti

    Ho voluto creare questa pagina di discussione nella lingua di Dante per tutti gli italofoni che volessero esprimere il loro parere sulla tratta, fare osservazioni generali, ... sperando di trovare spunti di discussione interessanti.

    Da parte mia, sono molto contento della strada intrapresa da Rivet Games con la scelta (finalmente) di valorizzare la rete ferroviaria svizzera, prima della Rhätische Bahn con il vecchio studio e ora delle FFS. Da ticinese, quindi, non ho potuto che seguire con molto fervore il processo di realizzazione della tratta per poi acquistarla. Prodotto che si è rivelato di buona fattura, nonostante i problemi di cui si discute giustamente nel forum dedicato, ma sono fiducioso che con i successivi aggiornamenti e delle espansioni (in particolare penso all'aggiunta del treno RABe 524 TiLo e all'allungamento della tratta verso Lugano/Chiasso e Locarno) potrà diventare ancora più godibile.

  • #2
    salve,
    da appassionato di train simulator ho apprezzato con estrema gioia il gioco creato della linea del Gottardo(abito proprio a Biasca)...non scendo in dettagli specifici visto che vivo attaccato la stazione e la mia casa non è uguale alla grafica ....
    per quel poco tempo giocato comunque (per ora )ho trovato un unico problema con la guida attraverso il controller raildrive .......
    L'acceleratore/freno ( throttle /dym brake ) è troppo sensibile e funziona per metà del percorso(solo la parte throttle il che la fà funzionare per entrambe le funzioni)...ora non so' se è un problema di calibrazione (visto che ci ho provato più volte con i file/app della raildriver)....se qualcuno usa il suddetto controller mi fà un favore se dovesse esserci una soluzione per la leva in modo da funzionare correttamente......(allegherò' eventualmente immagini se a qualcuno trova o si trova con lo stesso problema,e magari soluzione)
    Last edited by gjatmat; 08-05-2019, 08:55 PM.

    Comment


    • #3
      Salve Rivet Games, anche io appassionato di Railworks sin dal 2014 con più di 5000 ore spese su questo gioco senza contare quelle di modellazione 3d , ho trovato molto interessante l' offerta della Gottharbahn. Inutile nascondervi che da Italiano avrei preferito vederla arrivare verso il confine Italiano di Chiasso e magari verso Como, tuttavia sono rimasto soddisfatto della realizzazione. Non sono al corrente dei rumors su cosa non è fedele al 100%, ma penso che ci sarà spazio per eventuali aggiornamenti casomai servissero. Ho apprezzato molto la locomotiva che con il mio Banco di Guida Home Made funziona benissimo.. Sono sempre stato attratto anche dalle vostre precedenti rotte ma sono un amante dei lunghi convogli e dei treni merci rumorosi e pesanti, che non circolano sulla Albula e sulla Bernina, che comunque sono ottime realizzazioni e sono attualmente nella lista desideri di steam. Complimentandovi per il vostro lavoro spero di vedere la gotthardbahn espandersi, magari con il nuovo tunnel da poco entrato in servizio, e magari un ETR610 oppure un EC Giruno che lavorano proprio su questa tratta e si spingono in territori italiano! Siete un gruppo con buone potenzialità e che si spinto su territorio inesplorato, continuate così!

      Comment


      • matteomo
        matteomo commented
        Editing a comment
        Una piccola precisazione, non faccio parte di Rivet Games ;-)
        Comunque sia, anche a me piacerebbe molto vedere un’estensione della Gottardbahn verso sud ed un po’ di nuovo materiale rotabile non farebbe male, nemmeno alla sezione attuale.
        In questo senso penso proprio che lo studio stia già considerando di creare il RABe 524 TiLo.

    • #4
      Matteomo immaginavo, il mio saluto era rivolto a Rivet Games in generale come amministratore del forum. E' comunque un piacere leggere che siamo sulla stessa lunghezza d' onda!

      Comment


      • #5
        PRIME IMPRESSIONI DI GUIDA

        Buongiorno,
        ho accolto anch'io con grande interesse l'uscita di questa tratta, che ho scaricato subito.

        Nel mio primissimo percorso da Bellinzona fino a Biasca rilevo due piccolissimi nei, che suggerisco di tener presente al primo aggiornamento:

        1) Lo "stridio" nelle curve mi pare troppo forte e quindi assai fastidioso, penso che addirittura si potrebbe sopprimere.

        2) Spiace che nello schema di percorso illustrato in basso (quello con pendenze, segnali e stazioni) manchi l'indicazione di inizio e fine gallerie, che ritengo molto utile.

        Qualcun altro ha le stesse osservazioni?

        Un simpatico saluto a tutti gli aficionados.

        RG

        Comment


        • matteomo
          matteomo commented
          Editing a comment
          Per quanto riguarda il primo punto sono anch'io assolutamente d'accordo. Ho percorso la tratta molte volte e questa riproduzione dello stridio delle ruote è veramente esagerata e troppo presente. Nulla comunque che non possa essere messo a posto con una patch.

      • #6
        Ciao, scusa per la traduzione di Google (Dante non sarebbe orgoglioso ....), ma volevo solo dire che è bello vedere un po 'di chat italiana nei forum

        Verificheremo di tanto in tanto se c'è qualcosa che richiede la nostra attenzione, ma spero di avere notizie di alcuni aggiornamenti prima di troppo tempo!

        Auguri!

        C.

        Comment


        • #7
          Visto che Andreago71 menzionava il nuovo treno "Giruno" della Stadler in un post precedente,
          a titolo di curiosità vorrei segnalarvi la prima corsa commerciale del convoglio avvenuta qualche giorno fa. Queste composizioni inizieranno a circolare in pianta stabile da dicembre con il cambio d'orario in territorio svizzero, poi, "presumibilmente dalla primavera 2020" (cito il sito delle FFS), inizieranno a svolgere servizi internazionali fino a Milano. Personalmente, ho già visto diverse volte il treno (solo dall'esterno) "parcheggiato" in una stazione lungo la tratta Lugano-Bellinzona (quella di Rivera-Bironico) e devo dire che il colpo d'occhio è accattivante.


          Questo è il link ad un articolo con alcune foto del treno in viaggio per il suo primo servizio sul Gottardo:
          https://www.sguggiari.ch/1_archivio_...oppia-trazione

          Comment


          • #8
            Riprendo il discorso GotthardBahn perché proprio ieri, parlando con un mio amico appassionato anche lui di Train Simulator 2019 abbiamo ragionato su questo punto. Una buona parte di giocatori vuole vedere percorsi di treni passeggeri, lunghi e pieni di carrozze di ogni tipo, oppure lunghi treni merci che faticosamente si arrampicano sulle ormai celebri elicoidali, ma quasi nessuno si preoccupa di quella parte di giocatori a cui piace lo scalo merci, i piccoli servizi che raccolgono merci dai vari stabilimenti dotati dei lori piccoli scali e li concentrano nei grandi scali merci. Spesso effettuati con piccole locomotive da manovra e con pochi carri di servizio rendono comunque movimentata la vita della ferrovia. Scorrendo la mappa satellite della rotta vedo che diverse attività produttive si affacciano alla ferrovia principale, Lo stesso gruppo di binari che conducono al nuovo tunnel ormai sono ben definiti e senza addentrarsi troppo al' interno di essi potrebbero diventare parte integrante della rotta con Portali di scomparsa per i treni AI . In un futuro aggiornamento della rotta si potrebbero definire meglio questi piccole deviazione di binari alle industrie e di servizio tunnel per dare modo di creare anche scenari meno complessi ma più improntati sullo smistamento e composizione, da una acciaieria potrebbero uscire vagoni carichi di pesanti Coils, che debbono essere condotti allo scalo più vicino e messi in composizione per raggiungere uno scalo più importante. Chiaramente il mio è solo un esempio, per dirvi che la simulazione ferroviaria raccoglie anche piccole manovre, precedenze a grandi treni e servizi più importanti.

            Comment


            • #9
              Quanto dici è certamente interessante, ma a mio parere avrebbe più senso con una estensione verso sud e verso Locarno della tratta, per via della presenza dei 3 scali merci più importanti: quello di Chiasso, il più grande, in cui ci sono numerose attività di manovra e smistamento, l'interessante e poco conosciuta diramazione secondaria della linea, a binario singolo e adibita unicamente al traffico merci, nei pressi della stazione di Taverne-Torricella e che porta fino ad un altro importante scalo, quello chiamato "Lugano Vedeggio" e, infine, quello in prossimità di Cadenazzo, il più piccolo ma molto importante anch'esso per il traffico internazionale ed intermodale. Ad oggi, la presenza di piccoli servizi è molto più massiccia da Bellinzona in giù, per questo un'estensione della tratta, oltre ad essere un naturale prolungamento per i servizi a lunga percorrenza, potrebbe essere un' importante aggiunta anche per quanto riguarda questi piccoli servizi, per i quali comunque sarebbe necessario del nuovo materiale rotabile, in particolare per i servizi di smistamento la locomotiva diesel Am 843. Senza contare che, comunque, per gli stessi servizi merci già presenti nel gioco delle nuove locomotive sarebbero auspicabili (la FFS non ha mai usato sulla tratta delle Re 460 per dei convogli merci, solo alcune compagnie private lo hanno fatto saltuariamente): TrainworX ha rilasciato negli scorsi anni la Re 4/4 e la Re 6/6 (che assieme alla sua Re 460 usciranno in un bundle apposito per la tratta), ma sarebbe bello vedere un giorno nel gioco la Re 482 e la Re 484. Chi ha provato la tratta del Gottardo su MSTS sa bene quanta fosse la varietà offerta...

              Comment


              • #10
                Proprio in queste settimane ho avuto modo di vedere diversi piccoli servizi merci nella zona, generalmente dei convogli trainati da una Re 420 con al seguito una decina (o anche meno) di vagoni, però, come già avevo detto, comunque tutti a sud di Bellinzona. Un altro discorso legato a questo potrebbe essere quello dello smistamento e della manovra nei piccoli scali da cui partono queste composizioni... Voi cosa ne pensate?

                Comment

                Working...
                X